“Stavolta andrà tutto bene”. L’inno alla libertà del murales con Giulio che abbraccia Zaki

Siamo a Roma in via Salaria, precisamente sul muro che circonda Villa Ada. Proprio a pochi passi dalla famosa Ambasciata d’Egitto.  L’artista in questione è nuovamente Laika che dipinge Giulio Regeni mentre abbraccia Zaki, studente arrestato e sequestrato ingiustamente in Egitto. La parola che primeggia nel murales è “Libertà” scritta in lingua araba. Nell’opera Regeni […]