La forza generosa della natura: l’albero di Bükkk in Ungheria.

È solo un albero nel bosco? No.

Quest’albero si può ammirare accanto alla strada B-Uti a Bükkk in Ungheria.

Molti anni fa, quando hanno costruito la strada per B ükk, le persone hanno tagliato tutto ciò che hanno voluto, tra cui un albero sottile che stava a fianco di uno più alto.

Tuttavia, questo non è morto in quanto le due braccia dell’albero più grande e più forte lo tengono e lo nutrono da anni.

Il vicino albero adulto, dunque, non ha lasciato che il più giovane morisse, anzi l’ha salvato con un  abbraccio.

Da allora i due alberi attraversano ogni stagione e ad ogni primavera i loro rami e le loro foglie crescono insieme.

Potrebbe sembrare semplicistico antropomorfizzare tutto ciò, eppure è davvero così. 

Gli alberi comprendono e conoscono la forza della solidarietà e dell’amore e le persone del paese e del mondo dovrebbero prendere esempio da essi.

C’è di buono che non è mai troppo tardi per prendersi cura ed essere accuditi: tagli, ferite, rami strappati possono alterare la forma dell’albero, ma con la protezione costante del nostro amore possono continuare a crescere bene.

“Ti terrò stretto, ti nutrirò con la mia linfa, e anche se sei morto vivrai!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.