Paolo Solei: l’artista degli acrilici su tavola e grafica colorata

Paolo Solei è un architetto toscano che disegna, illustra, dipinge e crea oggetti di legno colorato. 

La Toscana è spesso presente e avvertita nelle sue opere ma, si sente una grande curiosità per il Mondo in generale.

Ha girato il mondo e il suo amore più grande è per il Mediterraneo e l’America Latina. 

Realizza principalmente acrilici su tavola e grafica colorata: incisioni, punte secche, serigrafie, tutto sempre acquarellato e schizzato con tanti colori.

L’amore per il legno lo porta anche a produrre oggetti di arredamento utilizzando sporti, scuri e portoni: si tratta di vecchi oggetti di legno che manipola e colora.

Decora interni, sempre con acrilici, ama animare le stanze dei bambini. 

Da un incontro fatto nel 2000 con le ceramiche di Picasso è nata una passione che lo accompagna e lo porta a creare cose interessanti come i vasi con “tappi eclettici”, quelli che spesso si manifestano anche nei quadri. 

Nelle sue opere ci sono quasi sempre: pesci, chiavi, soli sorridenti, gatti, vasi e bricchi bianchi, fari nel mare, quadri appesi ai muri, mongolfiere, dirigibili zoomorfi, aquiloni oggetti che penzolano dall’alto.  

Tutte queste cose strane si compongono e scompongono in serie tematiche:

Interni/esterni toscani; Messico e nuvole, acquari e bestiari, estati mediterranee e fari, alberi e stagioni, storie di stoffe e altre suggestioni.

Paolo Solei è’ recensito nel CAM – Catalogo dell’Arte Moderna ed. Giorgio Mondadori n. 56, edizione 2021.

Passa a trovare l’artista sul suo profilo: paolo.solei

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.