McNenya: l’uomo che aiuta l’ambiente e il mondo attraverso l’arte

Stefano Santoro in arte McNenya, classe ’84 e tanta arte per meravigliare noi e il mondo.
Di origine salernitane, ha vissuto 12 anni a Milano ed oggi è ritornato nella sua terra natia.
E’ un autodidatta, ha appreso tutto quello che sa fare dalla strada e osservando altri streetartist e studiando le loro opere (Rosk, Liste, Weik, Dado, A.Carloni).
Attualmente collabora con associazioni che operano per la tutela dell’ambiente (Greenpeace gruppo Salerno, Associazione Voglio un mondo pulito, Legambiente, Comitato Salute e Vita) con la realizzazione di opere murarie e pannelli con mosaici generati da rifiuti.
Collabora con il Progetto Sprar e  inoltre crea lavori misti su commissione. Attualmente lavora per un restyling di un’importante azienda di Grafica.
Si sta occupando anche di un altro progetto. Nei prossimi mesi verrà inaugurato un laboratorio artistico sociale a Baronissi (SA), il “McNenya Lab.”: uno spazio condiviso dove l’arte agisce come fulcro di aggregazione.
Dicono di lui:
McNenya è un artista che produce opere sperimentando tecniche sempre diverse, dalla street alla string art e che si traducono in piccole tele, quadri e grandi murales.
Il suo modo di esprimersi attraverso l’arte non ha confini e la sua ispirazione arriva da tutto ciò che lo circonda, ma soprattutto dalla natura e dal creato.
 A proposito di sé ci racconta:
“Questa diciamo è una delle poche descrizioni di me che condivido, manca solo un aspetto molto importante delle mie opere, il “messaggio” che sprigiona.
Per me L arte è uno strumento, un linguaggio, un elemento comunicativo e mi piace utilizzarlo per raccontare qualcosa”.
Se anche tu sei curioso di visionare le sue opere passa a trovarlo su Instagram: McNenya
McNenya

Santoro Stefano
cell. 3926937157

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.