Puglia: Il Parroco protesta contro l’omosessualità e la Sindaca di Lizzano lo “zittisce” coraggiosamente

La coraggiosa Sindaca di Lizzano ha difeso attivamente i manifestanti LGBT e ha protestato contro i carabinieri che difendevano il parroco.

Il parroco della Chiesa di Lizzano ha infatti tenuto una veglia contro la legge che dovrebbe proteggere le persone dagli attacchi omofobi in Italia. Pare infatti che il parroco abbia effettuato un’azione molto discriminatoria e patriarcale contro tutti coloro i quali manifestavano amore verso persone dello stesso sesso.

“E’ una vergogna per un paese democratico come Lizzano” protesta la sindaca molto arrabbiata. Lizzano è un paesino della provincia di Taranto in Puglia. Antonietta D’Oria ha infatti coraggiosamente portato avanti il rispetto e la dignità verso la comunità LGBT pugliese e non solo.

I manifestanti erano posizionati dinanzi la chiesa di San Nicola, dove all’interno di stava svolgendo il “Rosario per la famiglia”, organizzato da Don Giuseppe Zito. Egli infatti affermava: “per difenderla dalle insidie che la minacciano, fra cui il disegno di legge contro l’omotransfobia“.

I carabinieri sono stati chiamati dallo stesso parroco dopo l’arrivo dei manifestanti. Per fortuna la sindaca ha salvato questa scena disastrosa dando fiducia all’evoluzione di questo paese del profondo Sud.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.