Annullati i Flashmob. Adesso silenzio per le vittime del Coronavirus

L’ultimo bilancio della Johns Hopkins University ci informa dell’incremento del numero dei morti da Coronavirus nel mondo.

Dopo giorni di entusiamo, unione, flashmob, musica ed energia siamo passati ad una fase più triste. Una fase in cui è giusto portare rispetto a tutte le vittime di questa crudele pandemia.

I numeri dei contagiati sono sempre più in aumento. Dall’inizio della pandemia 53.578 persone hanno contratto il virus Cars-CoV-2 e le vittime sono ben 4825.

Abbiamo 793 vittimi in più rispetto a ieri.

A tal proposito è venuta a mancare ieri Felicita, madre del famoso Piero Chiambretti. Una donna stupenda colpita dalla malattia e morta in tempi record all’età di 83 anni.

Non è più il momento di dedicarsi a FlashMob sonori. Il nostro compito ora è commemorare le tante vittime di questi giorni.

A tal proposito il Premier Conte ha deciso di introdurre ulteriori restrizioni e limitazioni.

Ricordiamo che il numero di casi di Coronavirus in tutto il mondo ha superato quota 300 mila, con oltre 13 mila decessi. I numeri sono molto altri ed è giusto commemorare ognuna di queste perone in egual maniera.

Abbiamo infatti deciso di creare un evento in cui ci riuniamo tutti insieme dedicando un minuto di silenzio alla vittime del Coronavirus. Se vuole partecipare anche tu clicca qui.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.