Più di 8 italiani su 10 affermano: ” Coronavirus è causa rilevante di stress”

Il 70% degli italiani che vivono la condizione relativa alla quarantena da Coronavirus afferma di essere stressato. Abbiamo un bel 25% in più rispetto alla settimana scorsa. E’ stato infatti creato un vero e proprio “Stressometro“. L’indagine viene effettuata periodicamente dall’Istituto Piepoli grazie alla richiesta dell’Ordine Nazionale degli Psicologi.

La maggior parte degli intervistati che ha partecipato all’indagine considera questa emergenza come una causa importante del loro malessere percepito.

“Piena presa di coscienza da parte degli italiani. L’attuale emergenza genera sicuramente un livello di stress molto più alto in tutti i cittadini, è intuitivo ma ora abbiamo i dati” afferma David Lazzari, presidente dell’Ordine Psicologi. “Gli psicologi in questo momento sono impegnati nei confronti degli utenti per far assumere un’appropriata percezione del rischio e fronteggiare al meglio la situazione. In questa fase di emergenza bisogna proteggere se stessi e gli altri evitando comportamenti irrazionali e controproducenti. Emergenza sanitaria e psicologica vanno di pari passo e dobbiamo ridurre al minimo la reciproca interazione negativa” ha concluso il presidente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.