#IoRestoinCorsia: I veri eroi di questa situazione sono loro

Sono loro gli eroi dei nostri tempi, medici ed esperti in materia sanitaria continuamente attivi in corsia per risolvere e gestire questa situazione.

La lotto al coronavirus per loro è ancora più difficile della nostre perché oltre ad avere la responsabilità della salute delle persone ricoverare in terapia intensiva hanno anche dei turni infiniti in corsia.

I medici dei reparti di Malattie Infettive di tutta Italia hanno oggi gli occhi di tutte la gente puntati su di loro. Questi medici vivono inoltre ogni giorno con la paura di poter essere contattati dal Virus. Loro entrano nelle stanze di chi è contagiato dal Covid-19, seguendo dei protocolli molto rigidi a tutela di loro stessi, dei loro familiari e di tutti gli altri.

Per tutto il giorno questi medici non vedono la luce del sole, si spostano nei piani isolati interrati: “Qui ci sono gli isolati tra gli isolati, non perché il nuovo coronavirus sia un virus più minaccioso di altri, ma dobbiamo imparare a conoscerlo. Per questo la gente ha più paura

Nel spazio che fa da filtro tra mondo esterno e letto del malato isolato entrano in tre: il dottore, un infermiere e uno specializzando. Nessuno resta solo con il malato o con se stesso. L’equipe lavora in gruppo.

A tal proposito, il primario Bassetti del Policlinico San Martino di Genova afferma: “questi ragazzi meriterebbero di essere ringraziati ogni giorno, invece quando escono cercano di non far sapere quello che fanno”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.