Uno psicologo in ogni quartiere: novità per l’Ordine degli Psicologi della Lombardia

Il Servizio è stato creato dall’Ordine degli Psicologi della Lombardia a seguito della rilevazione di notevoli problematiche legate  a Bullismo e Dipendenze.

Obiettivo degli psicologi è quello di accogliere, ascoltare e contenere le esigenze ed i bisogni delle famiglie e degli individui, orientando i cittadini. 

In ogni quartiere viene messo a disposizione un professionista scelto dall’Ordine degli Psicologi. Ogni persona può rivolgersi gratuitamente al professionista per parlare dei problemi personali, familiari e sociali. Vengono affrontate problematiche legate alle dipendenze, le relazioni di vicinato, la tutela dell’infanzia e adolescenza, al bullismo, alla violenza di genere. Compito dello psicologo è fornire un primo sostegno ed ascolto al cittadino ed indirizzarlo alle strutture di principale riferimento sul territorio. Vengono così inoltre potenziate le reti di presa in carico.

 

“Abbiamo costruito il progetto dello psicologo di quartiere – spiega Riccardo Bettiga, Presidente dell’Ordine degli Psicologi della Lombardia – in stretta collaborazione con l’Assessorato alle Politiche sociali, Salute e Diritti e la Direzione Municipi del Comune di Milano, dando seguito alle esperienze di presenza sul territorio che abbiamo avviato dal 2015 in poi. Ci siamo dati l’obiettivo – continua – di portare la psicologia nel cuore del tessuto urbano, dentro i quartieri e tra la gente, mettendo la nostra professione al servizio di una città sempre più resiliente e attenta al benessere di chi la vive”.“

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.